cerca

Allo scoperto

DanielePalizzotto «Io e Federica insieme? Non ci sarebbe nulla di male». Eccola qui, la prima attesa seppur parziale ammissione. Dopo giorni di estenuante tira e molla, piccanti allusioni e secche smentite, Filippo Magnini apre le porte – o forse, per ora, sarebbe meglio dire una finestrella – alla futura relazione con l'«amica e collega» Federica Pellegrini. Il capitano della nazionale maschile di nuoto ha scelto il settimanale «Chi» (lo stesso che si è assicurato in esclusiva le fotografie della festa di compleanno della campionessa veneta) per parlare del rapporto affettivo che lo lega alla Pellegrini. «Continuo a smentire questo gossip – ha spiegato Magnini – uscito fuori con malizia nel momento sbagliato. Se non fossimo impegnati con altre persone, del resto, non ci sarebbe niente di male». Ecco, guarda caso la storia d'amore tra la Pellegrini e Luca Marin si è appena conclusa, con inevitabili conseguenze sulla salute (cinque chili persi) e le prestazioni sportive del siciliano. E anche il rapporto tra Magnini e la promessa sposa Cristiana Nardini non vive un momento florido (per usare un eufemismo): «Da un po' di tempo – ha rivelato il pesarese – le cose non andavano bene: ho affrontato l'argomento prima di partire per Shanghai, penso di essere stato corretto». A giudicare dallo stupore manifestato dalla Nardini negli ultimi giorni, forse Magnini non le aveva detto proprio tutto sulla «particolare amicizia» che lo lega alla Pellegrini. «Conosco Federica dal 2003 – ha aggiunto il due volte campione mondiale dei 100 stile libero – ci siamo confidati i rispettivi problemi sentimentali e scambiati dei consigli come già fatto in altre occasioni, anche professionali. Ma questo non vuol dire che siamo stati insieme». Cosa di cui sembra fermamente convinto Marin. «A Shanghai Luca mi ha rivelato i suoi dubbi – ha dichiarato Magnini – e ci siamo chiariti. Ma voglio precisare una cosa: un tempo eravamo buoni amici, stavamo bene insieme, eravamo affiatati. Poi, pian piano, le cose sono cambiate, e ormai non abbiamo più rapporti: per questo non definirei Luca un amico». E guarda un po', già in tempi non sospetti le responsabilità della contesa sono da attribuire alla Pellegrini. «Luca non poteva avere amici maschi – ha spiegato il pesarese – è sempre stato geloso di Federica». Almeno su una cosa, però, Magnini e Marin sono d'accordo: «La Pellegrini è una ragazza di successo: bella, solare, piacevole. Penserei a lei se fossi single? Certo». Un avvertimento per Cristiana? Forse Magnini, tornato sabato nella casa marchigiana, avrà già spiegato la situazione alla (ex?) fidanzata. Di sicuro il pesarese, per la prima volta, non ha escluso un interesse per l'«amica e collega» Federica. Ora la palla passa alla Pellegrini, in silente attesa di novità sul rapporto professionale con Lucas (nelle prossime ore il presidente dell'Aniene Giovanni Malagò volerà a Parigi per trovare un'intesa con l'allenatore francese). Sarà amore vero?

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile