cerca

Sanità, stop ai politici nelle Asl

Direttori e primari scelti da tecnici. Marrazzo: «Più trasparenza»

.La Giunta della Regione Lazio ha approvato ieri una proposta di legge che cancella lo spoil system. I dg delle aziende sanitarie verranno «pescati» da uno specifico albo regionale, preparato da una Commissione composta da cinque membri (ex giudici della Corte Costituzionale, magistrati a riposo e professori ordinari). Per ogni nomina la Commissione proporrà una terna, poi spetterà al presidente della Regione sceglierne uno come direttore. I primari, invece, saranno nominati da una Commissione composta da cinque dirigenti Asl estratti a sorte. Inoltre sarà istituita presso la presidenza del Lazio la Commissione di garanzia per i controlli sanitari che valuterà l'attività delle Asl. Soddisfatto il presidente Piero Marrazzo: «È un passo in avanti verso la trasparenza, la legalità, ma soprattutto è un passo indietro della politica. Oggi è una giornata che mi fa capire che il tempo lo stiamo usando bene. Ci troviamo di fronte a criteri molto più selettivi per la decisione di chi sarà direttore generale. Si restringerà il potere discrezionale di chi deve decidere». Insomma, i direttori saranno nominati «per merito e non per una scelta politica». Dal canto suo l'opposizione ha presentato una proposta di legge diversa, basata, spiega Donato Robilotta (Socialisti Riformisti), «su verifiche indipendenti e la creazione di un'Authority di controllo sui servizi sanitari che prenda come modello quella nazionale». Il capogruppo di Forza Italia, Alfredo Pallone, fa ironia: «Siamo contenti che oggi Marrazzo si senta sollevato e che abbia finalmente capito di aver sbagliato tutto in questi anni». Non risparmia la stoccata il capogruppo di Rifondazione Comunista, Ivano Peduzzi, che bolla il provvedimento come «un'operazione mediatica».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie