cerca

L'ITALIA HA SCELTO

Disastro Pd, le dimissioni di Matteo Renzi sono un giallo

Per le agenzie ha deciso di lasciare la carica di segretario, poi la smentita del portavoce: "Non ci risulta"

Disastro Pd, le dimissioni di Matteo Renzi sono un giallo

Matteo Renzi si dimette, anzi no. Il portavoce del segretario del Pd Marco Agnoletti non conferma la notizia diffusa dalle agenzie che il leader del partito avrebbe deciso di lasciare la carica dopo il flop alle elezioni. "A noi non risulta", dice il portavoce in un tweet.

Il simbolo di centrosinistra non raggiunge neanche il 20% e molti attendono le parole di Renzi che parlerà solo alle 17. Intorno a mezzogiorno è iniziata a circolare la notizia che l'ex premier avesse maturato l'intendimento di rassegnare alla direzione nazionale le dimissioni da segretario alla luce dei risultati elettori. Circostanza poi smentita da Agnoletti.

A quanto risulta l'ex premier questa notte avrebbe maturato, spiegano fonti parlamentari dem raccolte dall'Agi, la decisione di lasciare la mano di fronte ai dati secondo i quali il Pd è sotto l'asticella del 20%. L'ex presidente del Consiglio potrebbe rimettere il suo mandato ma sarebbe l'assemblea a decidere se ratificare la decisione. C'è già chi vede in Gentiloni, Delrio o Martina i possibili traghettatori in questa fase post-voto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda