cerca

Il Commissario a gamba tesa

Moscovici: "Il voto in Italia è un rischio per l'Ue". Poi attacca Fontana e Di Maio

Moscovici: "Il voto in Italia è un rischio per l'Ue". Poi attacca Fontana e Di Maio

L'Italia è tra i rischi del 2018 per l'Ue secondo il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici. In una conferenza stampa a Parigi, Moscovici ha parlato di vari Paesi europei con una situazione "complicata" e tra questi ha citato Polonia, Ungheria, Austria, come fattori di rischio politico, e ha poi parlato di Paesi come Germania, Spagna e Italia, dove a impensierire è l'incognita governabilità dopo le elezioni.

Il commissario agli Affari economici ha anche attaccato il candidato alla Regione Lombardia, Attilio Fontana, per le parole sulla "razza bianca" che ha definito "scandalose", e la proposta di Luigi Di Maio di sfondare il tetto del 3% nel rapporto tra deficit e Pil. "Un controsenso assoluto", ha detto Moscovici, rispondendo alle domande dei giornalisti in conferenza stampa a Parigi. "Sul piano economico - ha aggiunto - questa riflessione non è pertinente: il tetto del 3% ha un senso molto preciso, quello di evitare che il debito non slitti ulteriormente. Ridurre il deficit - ha martellato il responsabile Ue - significa combattere il debito e combattere il debito significa rilanciare la crescita".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile