cerca

IL CASO A SERMIDE-FELONICA

Quando il Fascio entra in Comune (e la Boldrini va in crisi)

Quando il Fascio entra in Comune (e la Boldrini va in crisi)

Ci hanno provato per quindici anni senza successo. Ma oggi a urne chiuse la lista Fasci del lavoro, ispirata alla Repubblica di Salò, è entrata in consiglio comunale a Sermide-Felonica, comune nel mantovano sorto dalla fusione di Sermide e Felonica. A rappresentare i fasci sarà Fiamma Negrini, 20 anni, studentessa figlia di Claudio, fondatore del movimento che ha raccolto 334 voti, pari al 10,41%. "Un risultato straordinario - ha spiegato la Negrini, che ha risposto alle polemiche sul simbolo della sua lista: "Non è fascio littorio ma il fascio della Rsi; sono 15 anni che presento lo stesso simbolo e nessuno ha mai avuto da ridire". Nessuno, tranne la presidente della Camera Laura Boldrini, che ha scritto al ministro dell'Interno Marco Minniti per esprimere "forti perplessità sul piano giuridico" e chiedere "un adeguato approfondimento" della vicenda. Il prefetto di Mantova Carla Cincarilli, dopo un confronto con il ministro Minniti, ha di fatto sciolto la sotto-comissione elettorale circondariale che era competente per il Comune di Sermide-Felonica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello