cerca

PARLAMENTO UE

Alde, salta l'accordo tra Cinque Stelle e liberali europei

Nulla l'approvazione online del MoVimento che aveva detto sì al passaggio. Il leader M5s: "Ci ha fermati l’establishment". Verhofstadt: "Non ci sono garanzie"

Alde, salta l'accordo tra Cinque Stelle e  liberali europei

Salta l'alleanza, i liberali europei sbattono la porta in faccia a Grillo. "Il M5s non sarà membro di ALDEgroup. Appena deciso. Tre giorni intensi sono finiti". Ad annunciarlo su Twitter è stato l'europarlamentare svedese Fredrick Federley, membro del Gruppo dell'Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa. Il leader di Alde al Parlamento europeo, Guy Verhofstadt, ha deciso di ritirare la proposta di accordo per l'ingresso nel suo gruppo degli eurodeputati del MoVimento. Secondo quanto riferiscono fonti dell'Alde, Verhofstadt ha motivato la decisione con l'insufficienza di garanzie da parte del movimento di Beppe Grillo.

"L'establishment ha deciso di fermare l'ingresso del MoVimento 5 Stelle nel terzo gruppo più grande del Parlamento Europeo" denuncia Grillo sul suo blog. "Questa posizione ci avrebbe consentito di rendere molto più efficace la realizzazione del nostro programma - spiega il leader dei Cinque Stelle - Tutte le forze possibili si sono mosse contro di noi. Abbiamo fatto tremare il sistema come mai prima. Grazie a tutti coloro che ci hanno supportato e sono stati al nostro fianco. La delegazione del MoVimento 5 Stelle in Parlamento Europeo continuerà la sua attività per creare un gruppo politico autonomo per la prossima legislatura europea: il DDM (Direct Democracy Movement)".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"