cerca

CAOS A 5 STELLE

Alessandro Di Battista rompe il silenzio e dà la colpa a Virginia Raggi: "Le abbiamo chiesto di allontanare Raffaele Marra ma lei si fidava"

Alessandro Di Battista rompe il silenzio e dà la colpa a Virginia Raggi: Le abbiamo chiesto di allontanare Raffaele Marra ma lei si fidava

La "caccia " è finita. Il grillino Alessandro Di Battista rompe il silenzio su ciò che sta accadendo nella sua città. Lo fa con un video postato sulla propria pagina Facebook in cui spiega che, prima di parlare, ha avuto bisogno di un "periodo di riflessione". Riflessione che ha prodotto una strategia difensiva molto semplice. Se Roberto Saviano sostiene che sia proprio il deputato romano "il maggiore sponsor a Roma di Virginia Raggi", nonché "responsabile, insieme alla Sindaca, della scelta di avere Marra tra i collaboratori della giunta", lui scarica tutta la colpa addosso a Raggi.

"Quando viene arrestato un delinquente - esordisce - io sono sempre contento. Se poi viene arrestato un delinquente che si era guadagnato la fiducia di un esponente del MoVimento 5 Stelle io ancora più contento. Per questo è successo, il MoVimento ha chiesto in vario modo a Virginia di allontanarlo, ma lei si fidava si è sempre fidata. Il MoVimento aveva intravisto dei tratti torbidi in Marra, ma lei si fidava".

"Per questo - prosegue - ci sono rimasto male, perché temevo che tutto il lavoro di tante, tante persone, dagli attivisti al gruppo parlamentare, di questi mesi potesse essere pregiudicato da uno che col MoVimento non c'entra niente".

Insomma altro che "sponsor" di Raggi e Marra, Di Battista ci tiene a sottolineare che lui non c'entra niente. Piuttosto, prosegue, "sono contento della scelta fatta dal MoVimento in una realtà complicata come Roma. Amministrare Roma necessita si un supporto maggiore del MoVimento. Marra ci dimostra che non solo i politici, ma le amministrazioni sono inquinate da soggetti di sottobosco". "Alle volte siamo ingenui - sottolinea - ma spesso onestà e ingenuità camminano insieme".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • 01:01, 25 Dicembre 2016

    quesito??

    Ma siamo sicuri che ci arrivi? A me sembra proprio di no.

    Rispondi

    Report

  • Danilo

    Favaro

    11:11, 21 Dicembre 2016

    La difesa dei propri errori

    Dopo due giorni di revisione dei propri discorsi solo questo poteva dire:"Quando viene arrestato un delinquente - esordisce - io sono sempre contento. Se poi viene arrestato un delinquente che si era guadagnato la fiducia di un esponente del MoVimento 5 Stelle io ancora più contento." Dovrebbe stare con i piedi un po di più sulla terra e vivere la politica italiana con i fatti e non solo con parole, parole e soltanto che parole.

    Rispondi

    Report

  • andrea

    mariani

    15:03, 19 Dicembre 2016

    errori

    sarebbe meglio non basarsi sui propri errori , ma ascoltare i consigli altrui ed eventualmente usare gli errori degli altri , sempre che si sia abbastanza modesti da accertarli, anche se si è " puri e semplici "

    Rispondi

    Report

Mostra più commenti

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta