cerca

Il Msi-Dn

«Togliete la cittadinanza a Bossi»

Una denuncia-querela sottoscritta dal presidente nazionale del Msi-Dn Gaetano Saya. Le violazioni del codice penale, secondo Saya, sono motivate dal fatto che Bossi «più volte, in diverse circostanze di luogo e di tempo, in esecuzione di un medesimo disegno criminoso» avrebbe «aizzato la folla contro i legittimi poteri dello Stato, promettendo, auspicando, incitando alla secessione e all'indipendenza di alcuni territori situati nel nord della Nazione, anche facendo uso delle armi». Il Senatur avrebbe reiterato questi comportamenti «paventando una rivolta armata ad opera della cosiddetta Padania nei confronti del legittimo Governo della Repubblica sedente in Roma». Per questo il Msi-Dn chiede all'autorità giudiziaria di procedere contro la Lega e «di privare Bossi della cittadinanza italiana, facendolo decadere anche come parlamentare».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni