cerca

consegna in campidoglio

La Citroen elettrifica il Comune di Roma

Quattro auto "pulite" per l'amministrazione e 700 colonnine entro il 2020

La Citroen elettrifica il Comune di Roma

La Citroen ha consegnato 4 veicoli elettrici al Comune di Roma, alla presenza della «Sindaca» Virginia Raggi, che ha parlato di un serio adeguamento infrastrutturale della capitale, per quanto rigarda le colonnine di ricarica: “Porteremo il numero a 700, entro il 2020”, ha affermato ed ha parlato anche di una progressiva elettrificazione di tutto il parco comunale. Al momento, queste 4 unità della Citroen, concesse in comodato d’uso, vanno ad aggiungersi ad altri mezzi elettrici di altre case (gli ultimi, in ordine temporale, sono quelli della Nissan). In questo caso, abbiamo a che fare con due “C0” e due Berlingo Van, totalmente elettrici.
La C0 è una vera cittadina da 3,47 metri, per 1,48 di larghezza, capace di ospitare 4 passeggeri, con un bagagliaio che va da 166 litri, a 860, a sedili posteriori abbattuti. Il motore eroga 64 Cv, per una velocità massima di 130 km/h. Un pacco batterie, alloggiate sotto il pianale, da 14,5 kWh, garantisce un’autonomia virtuale di 150 km. Parliamo di ciclo virtuale, in attesa di normative più stringenti e realistiche, che non misurino le percorrenze solo in laboratorio, comunque, almeno un centinaio di chilometri sono garantiti. Le batterie, poi, sono garantite 8 anni o 100.000 chilometri, ma ne dovrebbero fare almeno il doppio, per circa 1.500 ricariche. Il pieno si fa in 6-11 ore, con la presa di casa, ma si riesce a fare anche l’80% in soli 30 minuti, con una stazione monofase da 125 ampere.
L’E Berlingo, di Cv ne ha 67, per 110 km/h di velocità massima e 170 di autonomia. Il pacco batterie, in questo caso, è più consistente (due pacchi da 22,5 kWh), visto che il mezzo arriva ad ospitare fino a 5 persone o 3.000 litri nella versione Van. Rispetto alla C0, i tempi di ricarica sono un po’ più lunghi, ma non di tanto. Massimo Roserba, direttore generale PSA Italia, ha parlato di un grande interesse del gruppo, per l’elettrico: «Il gruppo Psa ha un programma piuttosto consistente, per quanto riguarda l’elettrificazione della gamma e siamo ancora più spronati, grazie alla vittoria dell’E-Prix di Roma, da parte del team DS-Virgin. Entro il 2025 arriveranno 7 elettriche pure ed 8 ibride plug-in».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie