cerca

Il presidente della Lazio: sostituiremo chi vorrà andare via

Lotito promette rinforzi a Inzaghi

Lotito promette rinforzi a Inzaghi

Lotito rassicura Inzaghi ma la strategia è stabilita: resterà solo chi vorrà. Come a dire che Biglia e Keita saranno i primi a partire visto che hanno già espresso la volontà di cambiare aria. Ieri sera durante l'evento di Padre in Figlio ha parlato davanti a tanti tifosi presenti all'Auditorium della Conciliazione: “Non vogliamo vendere nessuno, ma i giocatori negli ultimi tempi non sono più bandiere. Se qualcuno andrá via, sarà rimpiazzato e ci rafforzeremo. Nessuno vuole vendere né smantellare, quello che ricaveremo lo useremo per rinforzarci. Come già fatto in passato. La nostra forza sono i tifosi. Abbiamo fatto una programmazione che guarda alla crescita. Noi vogliamo delle persone che combattano per la Lazio, con senso dell’attaccamento. Siamo un bel gruppo, se qualcuno andrà via speriamo di sostituirli con altri giocatori migliori. Inzaghi? Ricordo che primi giorni che ho preso la Lazio, Simone aveva un contratto da 4,3 milioni di euro ed era in scadenza. L’ho convocato e gli ho prolungato il contratto, proponendogli 5,3 milioni in 5 anni. Ricordo che il suo procuratore rimase basito, mentre Inzaghi colpì me, dicendomi che avrebbe accettato e che dopo avrebbe voluto fare l’allenatore. Si è conquistato tutto da solo. Non l’ho confermato subito perché il nostro accordo era che se avesse fatto 5 vittorie lo avrei riconfermato. Pensava di firmare il contratto per la Salernitana, e invece gli ho fatto firmare quello della Lazio". E' andata bene, visto i risultati ma ora è tempo di pensare al futuro rinforzando la squadra. Lotito è convinto di riuscirci, Inzaghi spera ma ha fiducia nella sua società.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello