cerca

il confronto-scontro

Nina Moric come una furia, il Grande Fratello caccia Luigi Favoloso

La modella entra nella Casa di Cinecittà e svela un doloroso segreto: "Ero incinta e ho perso il bambino"

Nina Moric come una furia, il Grande Fratello caccia Luigi Favoloso

Nina Moric

Nina Moric entra al Gf15 nonostante le smentite dei giorni precedenti e si riporta a casa Luigi Favoloso. Forse. La bella Nina soffre di disformismo: il volto è irriconoscibile, il corpo è una stecca di biliardo, la sofferenza straborda. La d’Urso continua a farle complimenti estetici ma la Moric la stende stizzita: “Basta, non è la bellezza, sono altre le cose importanti della vita”. Riferendosi a Sfavoloso dice: “Non riconosco la persona che c’è lì dentro, gli avete dato degli psicofarmaci”, mentre in confessionale Luigi afferma: “Io sono innamorato di Nina, ma ho la consapevolezza che mi ha lasciato e che mi rinfaccerebbe tutto. Ho perso la speranza di avere un rapporto normale con lei, dunque dovrò rassegnarmi”. La modella entra cantando: “Avevo una casetta piccola in Canada” e recita male quanto concordato con gli autori: “Sono qui perché non voglio spiattellare la mia intimità, ma difenderla, mentre tu eri qui in casa e facevi i tuoi sporchi comodi. Stai zitto e non parlare. Chi sei? Non lo so chi sei, non so nulla, guardo una persona che non riconosco, sono stata accusata di falsità, sono stata subissata di ingiurie e falsità… le offese sui social e non.. non so nemmeno perché sono qui. Sono 4 anni che vivo in un’ingiustizia etica, morale, giuridica e un anno e mezzo fa ho perso due bambini. Tu mi hai dato il colpo finale. Puoi farti un esame di coscienza, ma non lo passeresti nemmeno copiando (frase già scritta sui social)”. 

Luigi ha gli occhi insicuri e i pensieri contorti. La attacca: “Speravo che te venissi con un’altra testa: o venivi per dirmi che hai sbagliato a scrivere quelle cose o che mi avevi lasciato e basta. Mi dispiace che sia venuto fuori l’aborto, che abbiamo perso un bambino al quarto mese di gravidanza per colpa di una telefonata degli assistenti sociali. Mi dispiace, l’ho detto a Filippo con cui ho legato tantissimo. Tu sai che nell’ultimo anno e mezzo non mi davi più alcuna attenzione. Non è normale come ci siamo lasciati la sera prima che entrassi qui. Te lo ricordi?”, la Moric bofonchia qualcosa di incomprensibile. Sembra sapere che Favoloso è nocivo ma non riesce a lasciarlo andare. Poi lui le domanda: “Cosa sono quei segni sulla gamba?” come se alludesse ad atti di autolesionismo,“Niente mi sono graffiata”. Favoloso la guarda di bieco e l’afferra con forza per la mascella: prova a baciarla (un gesto che ricorda molto il tentativo di baciare Mariana in confessionale), ma lei si tira indietro e lo demolisce con “un purosangue non deve fare mai a gara con i pony”. La Moric si complimenta con Simone per aver rispettato la sua donna e sciorina frasi motivazionali imparate a memoria dai social media manager. Favoloso, che ha capito non tira aria buona, rivela di non essere lucido e di voler lasciare il gioco. Barbara d’Urso lo ferma e davanti ai coinquilini annuncia che è squalificato. Luigi Giacomo Casanova, come lo ha soprannominato Nina, esce dalla porta rossa: “Mi hanno cacciato perché ho fatto un’altra stronzata”, “Un’altra?”, “Eh sì, lo sai come sono fatto”. Poi rivolta alla d’Urso: “Portarlo a casa? Un attimo, non è così automatico”. La coppia avrebbe bisogno di tanta fortuna oppure di lasciarsi. Per ora sono stato strumentalizzati per scrivere un’altra orripilante pagina del Gf15.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari