cerca

Il terrorista condannato all'ergastolo

Brasile, Temer può estradare Cesare Battisti: "Il visto di Lula non è irrevocabile"

Brasile, Temer può estradare Cesare Battisti: "Il visto di Lula non è irrevocabile"

Il governo brasiliano può estradare l'ex terrorista Cesare Battisti e la decisione finale spetta al presidente Michel Temer. È questo il pronunciamento del procuratore generale della Repubblica del Brasile, Raquel Dodge che ha confutato la tesi dell'avvocato difensore di Battisti secondo il quale il decreto firmato dall'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, che gli concedeva un visto permanente a Battisti, è "irrevocabile".

L'ex militante dei Proletari Armati per il Comunismo è condannato in Italia per quattro omicidi negli anni '70. Nel 2009, la Corte Suprema brasiliana ne approvò la sua estradizione in Italia, ma lasciò la decisione finale all'allora presidente Lula che gli concesse il visto permanete in Brasile.

Nel parere inviato al Supremo tribunale federale brasiliano (Stf), la procuratrice generale della Repubblica Raquel Dodge ha affermato la decisione sulla consegna dell'ex terrorista all'Italia è politica e non giudiziaria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda