cerca

IL BALLOTTAGGIO DELLE PRESIDENZIALI

Austria, il verde Van der Bellen batte il nazionalista Hofer

Austria, il verde Van der Bellen batte il nazionalista Hofer

Il candidato ecologista Alexander Van der Bellen è il nuovo presidente della Repubblica austriaca.

Le prime proiezioni diffuse dalla tv pubblica Orf hanno dato Van der Bellen al 53,6% delle preferenze, contro il 46,4% cui si fermerebbe il candidato populista Nobert Hofer. Ma tanto è bastato al candidato sconfitto per riconoscere la vittoria dell'avversario: "Mi congratulo con Alexander Van der Bellen per il suo successo e faccio appello a tutti gli austriaci perché restino solidali e lavorino insieme. Sono profondamente triste per questo risultato".

In effetti si tratta di un risultato a sorpresa, visto che nelle ultime settimane i sondaggi avevano dato saldamente in testa il capo del partito nazionalista Fpo.

Van der Bellen era già risultato vincitore nelle elezioni presidenziali dello scorso maggio, poi annullate dalla Corte costituzionale per irregolarità nel voto per corrispondenza, con un margine di 31.000 preferenze.

Tra i primi a commentare l'esito del voto austriaco l'ex premier italiano Enrico Letta: "Da exit poll Austria la speranza che la marcia del populismo nazionalista non sia inarrestabile".

Anche Marine Le Pen ha postato su Twitter il suo pensiero: "Felicitazioni al Fpo che si è battuto con coraggio. Le prossime legislative saranno quelle della loro vittoria".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni