cerca

Giovanni Lombardo g.lombardo@iltempo.it Week end di ...

Ieri è stata una giornata intensa.
Dalle Generali (28,1% della controllante Telco) hanno fatto sapere che l'unico auspicio consiste in una rapida soluzione della vicenda. Quanto alle candidature, il Leone di Trieste sottolinea come ogni nome tra quelli che circolano possa andare bene, purché si faccia presto. In linea anche l'amministratore delegato di Intesa Corrado Passera, secondo cui «dobbiamo arrivare presto a dare una risposta all'azienda».
Per la carica di amministratore delegato il toto-nomine indica favorito Franco Bernabè, già alla guida di Telecom prima dell'opa di Colaninno e Gnutti. Per la poltrona di presidente in pole position c'è Gabriele Galateri di Genola, ex numero uno di Mediobanca. Ma il dossier è ancora nelle mani di Renato Pagliaro e Gaetano Miccichè.
Nonostante tutti dicano di avere fretta, la trattativa resta comunque aperta. Tant'è che potrebbero profilarsi altre soluzioni, tra cui una conferma dell'attuale vertice composto dal tandem Pasquale Pistorio e Riccardo Ruggiero. L'esigenza di decidere viene anche dalla necessità di riunire presto il nuovo cda dove siedono anche i rappresentanti di Telefonica, Cesar Alierta e Julio Linares, a cui non sono piaciuti i conti dell'azienda presentati guivedì con un indebitamento ancora attestato a 37,4 miliardi. I due vorrebbero finalmente cominciare a parlare del futuro del gruppo telefonico italiano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello