cerca

TABACCI

Inevitabile ritirata dopo una scommessa persa

Bruno Tabacci, presidente Commissione Attività produttive alla Camera, prende per buone le indiscrezioni sulla ritirata dell'immobiliarsita da Rcs, con l'offerta delle sue quote al patto di sindacato Rcs. «Premetto - ha affermato Tabacci - che non ho alcun pregiudizio sulla professione di immobiliarista. Come ho già detto recentemente, sapevo che era inevitabile l'ipotesi di cessione delle quote al patto. Ricucci ha comprato a una media sensibilmente superiore ai prezzi dichiarati. O lui, quindi, ha scommesso che il patto non avrebbe tenuto (anche per la situazione della Fiat che avrebbe potuto avere bisogno di monetizzare le proprie quote) oppure, se il patto di sindacato tiene, il problema serio è che rimane con il 20 per cento in mano».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari

Opinioni