cerca

Sarà Milena il sindaco di Don Matteo

Miconi aiuterà il prete detective e avrà una love story con il vice comandante dell'Arma


La Lux Vide, casa produttrice della serie interpretata da Terence Hill nel ruolo del prete detective, aveva realizzato un sondaggio on line invitando il popolo di Internet a scegliere, tra quattro giovani pretendenti di cui erano disponibili le foto in rete, la preferita. La Miconi ha avuto la meglio con una schiacciante maggioranza e farà parte del nuovo cast. Rimaste, invece, al palo, le colleghe Mirka Viola, attuale co-conduttrice del Sipario del Tg4, Rossella Brescia, maestra di recitazione nel programma «Amici di Maria De Filippi» e Giorgia Bongianni, un passato di attrice sia cinematografica accanto a Carlo Verdone che di fiction come «Il maresciallo Rocca». «Sono estremamente felice di essere stata votata in maniera così consistente», afferma la Miconi, 32 anni, madre di una bambina di un anno. Le riprese della quarta serie di Don Matteo inizieranno nei primi giorni di giugno e la messa in onda è prevista su Raiuno, nell'autunno inoltrato della prossima stagione televisiva.
Molto intrigante si annuncia il ruolo affidato a Milena Miconi che interpreterà il nuovo sindaco del paese nel quale vive ed opera Don Matteo. Il primo cittadino in gonnella, però, contribuirà non soltanto a ristabilire ordine e disciplina nell'amministrazione comunale, ma metterà alla prova anche le sue qualità, inizialmente nascoste, di detective in gonnella.
In questo senso fornirà un valido aiuto a Don Matteo per la risoluzione dei vari casi di cui sarà protagonista settimanalmente. La presenza femminile all'interno del serial è stata ritenuta necessaria dagli autori per fornire nuovo interesse alle vicende che altrimenti rischiavano di appiattirsi sulla sola figura del sacerdote e del maresciallo dei Carabinieri interpretato da Nino Frassica. Ma la vera novità sarà costituita dalla love story che interesserà il primo cittadino in gonnella ed il vice comandante della Caserma dei Carabinieri di cui il capo è il maresciallo Cecchini, il personaggio di Frassica.
Intanto un'altra vicenda amorosa coinvolgerà Milena Miconi, entrata recentemente a far parte della fiction di Canale 5 «Carabinieri» a fianco di Manuela Arcuri. «Sono il magistrato Claudia Morresi che avrà frequenti contatti di lavoro con il maresciallo Andrea Ferri, interpretato da Ettore Bassi. Insieme, infatti, indagheremo su una serie di delitti e di reati. Dalle prossime puntate, la mia presenza desterà la gelosia di Paola Vitali, ovvero della Arcuri che cercherà in tutti i modi di allontanarmi da Ferri, con il quale ha instaurato un rapporto molto importante. L'opportunità di entrare nella fiction di Canale 5 è stata da me colta al volo: rappresentava il mio rientro in Tv dopo circa un anno di assenza, a causa della mia maternità. Non solo: mi offre anche l'occasione di propormi al pubblico in una veste differente da quella di prima donna del Bagaglino e di tornare alle mie origini di attrice», afferma la Miconi che, in estate, oltre alle riprese di Don Matteo, sarà impegnata in una tournée teatrale nelle principali città italiane, di cui si stanno definendo i particolari in questi giorni.
«Come telespettatrice, invece, amo soffermarmi su ogni genere, dai reality show al varietà, all'informazione. Mi considero un'onnivora del piccolo schermo, curiosa e, soprattutto, desiderosa di scoprire, facendo zapping, nuovi volti e nuove idee in una televisione generalista che, secondo me, ha ancora parecchie sorprese in serbo», conclude.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni