cerca

Un altro è gravissimo

Intossicati mentre pulivano un forno. Tre operai morti a Milano

Intossicati  nel forno, tre operai morti a Milano

Tre operai morti e tre intossicati, uno dei quali in gravissime condizioni. Questo il bilancio dell'incidente di oggi pomeriggio nella ditta di materiali ferrosi "Lamina" di via Rho, a Milano. I quattro operai - italiani di 43, 49, 58 e 62 anni - avevano il compito di pulire un forno interrato dai residui di lavorazione ma poco dopo aver iniziato il lavoro, intorno alle 16.50, sono stati avvolti dalle esalazioni tossiche. Altri due dipendenti si sono accorti di cosa stava accadendo e hanno dato l'allarme dopo aver tentato di aiutare i colleghi. Sono i due ricoverati in condizioni meno gravi

Il gas che ha ucciso gli operai non e' stato individuato, si ipotizza che possa essere metano ma i vigili del fuoco stanno analizzano i valori nell'aria contaminata. Sul posto sono arrivati anche il pm Gaetano Ruta e l'aggiunto Tiziana Siciliano. La Lamina è una ditta che dal 1949 è specializzata nella "produzione per laminazione a freddo di nastri di alta precisione in acciaio e titanio".

"Terribile l'incidente sul lavoro di Milano. Un pensiero commosso alle vittime, ai feriti e alle loro famiglie", ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni.  "Il mio pensiero va agli operai che hanno perso la vita mentre erano al lavoro e alle loro famiglie", ha commentato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Acrobazie e show a Il Tempo: ecco gli Harlem Globetrotters

Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente