cerca

SANITÀ E POLEMICHE

Raffaele Cantone difende i medici di Nola: "Vanno premiati, non sanzionati"

Pazienti curati per terra nell'ospedale di Nola, sospesi tre medici

È stato uno dei casi più dibattuti degli ultimi giorni. Nato da una foto-denuncia che mostrava alcuni pazienti sdraiati per terra mentre venivano curati nel Pronto Soccorso dell'ospedale di Nola. Per quello "scempio" documentato da giornali e tv sono stati sospesi tre medici. Ma col passare delle ore quello che sembrava un classico caso di malasanità, ha assunto contorni molto diversi. Al punto che anche il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, si schiera al fianco dei sanitari: "I medici che hanno messo i pazienti a terra non vanno sanzionati, ma premiati. Quei medici vanno premiati perché stavano dando un servizio, malgrado la carenza oggettiva di risorse".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

"Lei è la sindaca?" La Merkel snobba Virginia Raggi

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera M5s Valeria Ciarambino
Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye