cerca

SERIE A

Roma di nuovo seconda: Crotone lotta ma si arrende 2-0

Roma di nuovo seconda: Crotone lotta ma si arrende 2-0

La Roma torna sopra il Napoli e aspetta Cagliari-Juventus per rifare i calcoli scudetto. A Crotone i giallorossi si impongono per 2-0, proprio come i bianconeri quattro giorni fa: reti di Nainggolan e Dzeko. Si conferma fortunato il pranzo della domenica per il club di Trigoria, che fa bottino pieno per l’undicesima volta su 17 e ora si può proiettare sull’Europa League: giovedì i sedicesimi con il Villarreal.

Le scelte
Spalletti concede un turno di riposo a De Rossi e schiera Paredes con Strootman in mediana. Prima del 2017 per Salah, rientrato deluso dalla Coppa d’Africa e chiamato a dimenticarsene in fretta: l’egiziano fa compagnia a Nainggolan sulla trequarti per assistere Dzeko. Nicola cambia modulo e rinforza la difesa: linea a 5 anti-giallorossi. Davanti a tutti Falcinelli.

Primo tempo
Come annunciato dal tecnico del Crotone alla vigilia, c’è un pullman davanti alla porta di Cordaz e la Roma prova a ragionare per cercare di superarlo. Il possesso palla è lento e macchinoso, servirebbero tocchi corti e a velocità raddoppiata per beffare gli avversari. Che qualche spiraglio, comunque, lo concedono, ma Dzeko perde il corpo a corpo con Ceccherini e non riesce a sfruttare il bel traversone di Strootman. All’11’ il primo tiro in porta dei calabresi: prova Tonev, Szczesny c’è. Cinque minuti più tardi Russo fischia rigore per la Roma: Ferrari spinge Salah in corsa e Dzeko si posizione davanti al dischetto. Ma sbaglia ancora. Stavolta il rasoterra finisce al lato, dopo il pallone sparato alle stelle a Udine. Edin è quello che fa più tiri verso la porta in tutta la Serie A, ma anche colui che dagli undici metri ha sbagliato di più. Al 20’ sul cross di Palmieri Salah di testa manda alto. Ci pensa Nainggolan al 40’ a portare avanti i suoi: destro all’angolino su assist di Salah e 0-1 a Crotone.

Secondo tempo
Nessun cambio, ma gara più viva nella ripresa. In due minuti la Roma centra due legni: prima Dzeko con un tiro leggermente deviato scheggia la traversa, poi Fazio di testa sul corner di Paredes centra il palo a Cordaz battuto. Il Crotone si risveglia e con un tiro da fuori di Acosty impegna Szczesny in tuffo. Al 32’ arriva il raddoppio: Paredes apre per Salah, tocco corto per Dzeko, che a tu per tu col portiere non può sbagliare: 0-2. Diciottesima rete in campionato per il bosniaco, sempre più capocannoniere della A. Spalletti risparmia al doppio uomo-assist gli ultimi dieci minuti di gara: giovedì c’è il Villarreal e servirà il miglior Salah, che si è scaldato bene oggi. Entra De Rossi, perde subito un pallone ingenuamente e concede spazio agli avversari, che appena possono si fanno vedere in avanti mancando però in precisione e idee. Nel finale si rivedono in campo Mario Rui e Perotti, la partita ormai si è spenta e i tre punti sono in cassaforte. La Roma torna a +2 sul Napoli, la risposta della Juventus stasera a Cagliari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma reagisce. Poi la rissa

Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi
De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera M5s Valeria Ciarambino