cerca

Amati e Di Cola in terra di Francia

Da Roma a Parigi, da Altaroma alla fashion week francese, A.I. Artisanal Intelligence, progetto ideato e curato dall'architetto Clara Tosi Pamphili e da Alessio de Navasques, è sbarcato all'ombra...

Da Roma a Parigi, da Altaroma alla fashion week francese, A.I. Artisanal Intelligence, progetto ideato e curato dall'architetto Clara Tosi Pamphili e da Alessio de Navasques , è sbarcato all'ombra della Tour Eiffel con un evento che ha visto insieme i giovani designer Ludovica Amati e Alessandro Di Cola (direttore creativo di Shooting Bag 1981). Alla Galerie Cinema, sono accorsi, tra gli altri, l’icona Diane Pernet, il «cappellaio matto» Stephen Jones , l'attrice francese Joana Preiss , gli attori italiani, Guido Venitucci e Giorgia Sinicorni , oltre alla cantautrice Paola Turci. Ludovica Amati ha presentato una serie di abiti ispirati alla viaggiatrice ideale, con la contrapposizione di maschile e femminile in una visone personalissima, che dona sacralità a forme raffinate ed eleganti. Alessandro Di Cola, invece, ha incantato con le sue borse (pezzi unici) in alluminio trattato come fosse pelle.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro