cerca

Da An a Giachetti, la parabola di Flavia Perina

Il candidato del Pd annuncia che in caso di vittoria darà alla ex direttrice de Il Secolo la gestione della comunicazione

Da An a Giachetti, la parabola di Flavia Perina

perina

Manca ancora poco ai ballottaggi per le comunali. Stasera la chiusura della campagna elettorale, domani silenzio e domenica mattina finalmente i cittadini potranno andare ai seggi per scegliere i loro sindaci. Nell'attesa i candidati "sparano" gli ultimi colpi per convincere gli elettori. Soprattutto quelli che non li hanno votati al primo turno e che potrebbero essere decisivi nel secondo round. A Roma Roberto Giachetti e Virginia Raggi sono arrivati in finale. E il candidato del Pd si gioca tutto per provare ad aggiudicarsi la corsa verso il Campidoglio. L'ultimo annuncio, fatto in diretta durante la trasmissione L'Aria che Tira: "Se ci sono nuovi nomi nella mia squadra?" "La prima novità sono i Lavori pubblici che saranno affidati ad Alfonso Sabella. Sarà il mio capo di gabinetto. Poi ci sarà il professor Alberto Gambino, prorettore dell'Università europea che si occuperà di attività produttive, mentre Flavia Perina, già tra l'altro direttrice del Secolo d'Italia, sarà a capo della comunicazione".

 



Chi è Flavia Perina Flavia Perina, 58 anni, ha un passato di militanza nella destra romana e nella sua biografia ha anche 40 giorni di detenzione a Rebibbia nel 1977, arrestata per gli scontri con militanti di sinistra dopo la morte di Walter Rossi. In seguito venne poi assolta. Tra le sue esperienze professionali ha lavorato a lungo al Secolo d'Italia, il giornale di An che ha anche diretto. Negli anni '70 ha militato nel Fronte della Gioventù, poi parlamentare prima con Alleanza Nazionale quindi con il Pdl e successivamente con Futuro e Libertà. La Perina è dal 2014 condirettore all’agenzia Adnkronos e collaboratrice tra l'altro dell'Huffington Post. Alla domanda: "Perina è di destra?" Giachetti risponde: "È una scelta del tutto professionale. Ha straordinarie capacità e dovrà rivoluzionare la comunicazione al Comune di Roma. Se non mi disturba che si stata di destra per tutta la vita? No, se ci sono persone brave faccio scelte in base alle competenze". Magari quei romani che votano o militano a destra se ne faranno una ragione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro