cerca

Anche a Bolzano il centrodestra si divide. Biancofiore: «Un suicidio. Lascio Forza Italia»

Scontro con la commissaria del partito Gardini: "Non mi ha mai consultato e di fatto ha sciolto Forza Italia"

Anche a Bolzano il centrodestra si divide. Biancofiore: «Un suicidio. Lascio Forza Italia»

1203C__WEB

 

«Giorno tristissimo, non riesco neanche a parlarne». È il rammarico di Michaela Biancofiore, unica deputata di Forza Italia (e del centrodestra) nel Trentino Alto Adige.

Ieri la possibilità, messa in campo dalla deputata altoatesina, di tenere unita la coalizione è tramontata. Delle due coalizioni del centrodestra a Bolzano, quella di cui fanno parte Forza Italia e Lega appoggerà il candidato Mario Tagnin facendo tramontare l’ipotesi di coesione.

Lei aveva proposto Igor Janes, per unire i due tronconi in cui rimane spaccato il centrodestra.

«Sì, e aveva ricevuto un plauso trasversale. Avvocato stimatissimo, fuori dai partiti, molto inserito nel tessuto produttivo. Persino degli imprenditori di lingua tedesca tradizionalmente vicini a Svp erano pronti a votarlo».

È vero che a sostegno di Janes era pronto a dare una mano anche Franco Frattini?

«Sì, gli avrebbe fatto da consulente a titolo gratuito per gli affari internazionali ed europei. C’è il problema epocale del Brennero, e lui è molto amico del governatore del Tirolo Platter».

Giorgio Holzmann, leader di Alleanza per Bolzano, coalizione di cui fa parte Fdi, nonché suo avversario storico sul territorio, aveva pure fatto un passo indietro nella propria candidatura per agevolare Janes.

«Gesto di grande responsabilità di cui riconosco il valore».

E Forza Italia, invece, nell’altro gruppo, ha chiuso la porta.

«Sì, non hanno mai voluto intavolare un confronto serio per arrivare alla coesione. Poi Forza Italia è stata liquidata, la commissaria non presenta nemmeno la lista».

Si sente tradita?

«Tradita è dire poco. Bolzano è la mia città, dove sono nata e cresciuta, io la conosco: ho sempre fatto politica qui, prendendo migliaia di voti. Forza Italia con me era il primo partito. Ma la commissaria Elisabetta Gardini, che è veneta, non mi ha mai consultata e si è buttata invece fra le braccia del partito di Fini/Urzì nel quale ha sciolto Forza Italia. E mi ha sorpreso, perché eravamo amiche fino al giorno prima della sua nomina».

Lei è fedelissima di Berlusconi. L’ha sentito?

«Adesso non me la sento di parlargli, mi sono sgolata nei giorni scorsi. Non capisco per quale motivo si sia prestato ad un gioco suicida. Gli ho mandato ogni mattina note e la rassegna stampa per spiegargli che l'avvocato Janes aveva già vinto. Io verso di lui ho un affetto indissolubile, ma c’è un limite a tutto, anche all’abitudine di non investire mai sulle persone giuste».

Il dato curioso è che, a differenza di Roma, a Bolzano sono Forza Italia e Lega a stare insieme da una parte, con FdI dall’altra.

«Lasci perdere. Il mio sogno era vedere Berlusconi, Salvini e Giorgia Meloni chiudere la campagna elettorale in piazza Vittoria, la principale di Bolzano. Tutti insieme avremmo vinto, e sicuramente ciò sarebbe stato anche utile per ricostruire il centrodestra a livello nazionale. In questo modo, invece, stiamo addirittura resuscitando il Pd, che era morto con il commissariamento del Comune. Un regalo inatteso per Renzi».

Lei appoggerà Mario Tagnin?

«Scherza? Ha già fatto il consigliere comunale, ha abbandonato il partito e non si conosce un suo intervento. Io sto riflettendo seriamente sul sostegno a Giorgio Holzmann, che in questa vicenda ha dimostrato più lungimiranza di tutti. Potrei farlo o spendendomi personalmente per fargli avere dei consensi oppure con una mia lista. Tanto a Bolzano si scrive Berlusconi e si legge Biancofiore e viceversa».

Una sua lista? Mica penserà di lasciare Forza Italia?

«A dire il vero, con grande sofferenza, sì. Siamo al suicidio assistito e quelli che ancora ci credono e si battono per la vita vengono delegittimati. Anzi, sarebbe pure improprio dire che io lascio Forza Italia, perché in realtà è Forza Italia che sta lasciando noi».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro