cerca

cronaca

Palermo: Tar sospende ordinanza Comune contro ludopatie

Palermo, 13 feb. (Adnkronos) - Stop del Tar all'ordinanza del Comune di Palermo che aveva limitato gli orari delle sale gioco e imposto un limite di almeno 500 metri di distanza dalle scuole, chiese e dai centri di aggregazioni per ragazzi. L'ordinanza era entrata in vigore a dicembre e adesso è arrivata la sospensione in via cautelare del tribunale che ha fissato l'udienza per la trattazione al 12 febbraio. A presentare ricorso è stata la Cdm Entertainment srl.

Secondo il Tar "il provvedimento arreca un grave pregiudizio atteso che l'orario di apertura dell'esercizio sulla base dell'ordinanza impugnata si riduce a 10 ore al giorno, con la conseguenza che la stessa si vedrebbe costretta a licenziare quasi tutti i 12 dipendenti".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro