cerca

politica

Riforme: Brescia, 'senatori a 25 anni? giovani protagonisti politica'

Roma, 15 gen. (Adnkronos) - "Un altro passo in avanti per la mia proposta di legge al Senato. Finalmente niente più discriminazioni anagrafiche irragionevoli per votare ed essere eletti in Parlamento! Più di 4 milioni di under 25 potranno votare per il Senato e non bisognerà aspettare i 40 anni per diventare senatore". Lo dice Giuseppe Brescia (M5S), presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera e primo firmatario della proposta di legge costituzionale approvata a fine luglio a Montecitorio e oggi emendata in commissione.

"I giovani diventano protagonisti se possono candidarsi alle elezioni, non solo se possono votare. Qualcuno, dopo aver rinviato l’entrata in vigore del taglio dei parlamentari, dirà no anche a questa storica operazione democratica a favore della partecipazione dei giovani, coerente con il dna del MoVimento 5 Stelle?”.

“Già quest’estate eravamo d’accordo per abbassare da 40 a 25 anni il requisito dell’elettorato passivo, ma era giusto e istituzionalmente corretto lasciare ai senatori la decisione. Ora spero in un rapido esame di questa riforma in aula”, aggiunge Brescia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro