Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L.elettorale: Giorgetti, 'dialogo con tutti su ritorno Mattarellum'

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 14 gen. (Adnkronos) - "Torniamo al Mattarellum". E' la proposta che, dalle pagine de Il Foglio, lancia il numero due della Lega Giancarlo Giorgetti, già sottosegretario del governo gialloverde. Una proposta avanzata a "tutte le forze politiche" per un sistema elettorale "che porta il nome di garanzia del nostro Presidente della Repubblica", "una legge che ha funzionato e che è stata sinonimo di alternanza". Se si deve fare una riforma delle legge elettorale, ragiona Giorgetti, "sarebbe bene farla avendo in mente l'interesse generale del paese e non quello particolare e contingente delle forze politiche", e l'interesse del Paese "è quello di avere un sistema che consenta di avere, il giorno dopo le elezioni, un governo stabile, duraturo, che sia nelle condizioni di esercitare la sua funzione e che rispecchi rispettosamente l'indicazione democratica che arriva dal popolo elettore". Così, nel tornare a tendere la mano alle forze che, rimarca Giorgetti, "momentaneamente rappresentano la maggioranza di governo", l'ex sottosegretario del primo governo Conte afferma anche che gli sembra evidente che si debba andare verso un sistema che contempli quantomeno "degli elementi di maggioritario, che è il sistema che i cittadini apprezzano nelle amministrazioni locali", perché consente "un rapporto più diretto tra elettori ed eletti e di conseguenza è anche più sano perché responsabilizza i parlamentari e toglie alle segreterie e ai leader le briglie di quel meccanismo pernicioso che fin qui è stato la cooptazione di deputati e senatori".

Dai blog