cerca

economia

Sicilia: opportunità e sfide per imprese dell'isola, workshop a Sicindustria

Palermo, 13 dic. (Adnkronos) - Le prospettive di crescita dell’Italia appaiono sempre più minacciate dalle tensioni commerciali e dalle crisi geopolitiche che caratterizzano lo scenario internazionale. Secondo l’ultimo outlook del Fmi, nel 2019 oltre il 90% delle economie mondiali crescerà meno di quanto previsto qualche mese fa e anche il commercio globale, per anni principale motore dello sviluppo economico, rischia di contrarsi per la prima volta dopo la grande recessione del 2008. Di questo si parlerà giovedì 19 dicembre, alle 10, nella sede di Sicindustria a Palermo, durante l'incontro 'Trade policy Scenario – Opportunità e sfide per le imprese siciliane nell’era delle guerre commerciali' organizzato da Sicindustria, partner di Enterprise Europe Network, in collaborazione con Confindustria.

"La guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina, i dazi Airbus, il rischio recessione della Germania, l’irrisolta questione Brexit, le crisi politiche in Iran, Libia e Siria – afferma Nino Salerno, delegato per l’internazionalizzazione di Sicindustria – sono i principali fattori di incertezza, a cui si aggiungono il diffondersi di tendenze protezionistiche e l’inasprirsi delle condizioni di accesso ai mercati già in atto da anni. Non mancano tuttavia gli elementi positivi: gli accordi di libero scambio recentemente sottoscritti dall’Unione europea apriranno nuove e importanti opportunità di collaborazione sia in Paesi emergenti che in quelli avanzati, contribuendo a ridisegnare le strategie di internazionalizzazione delle imprese siciliane. In quest’ottica, particolare rilevanza può assumere il continente africano, oggetto di una strategia ad hoc da parte dell’Unione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro