cerca

politica

Calabria: Aiello, 'Oliverio attacca Callipo, ma i programmi?'

Roma, 4 dic. (Adnkronos) - "I calabresi hanno pieno diritto di conoscere i programmi elettorali e i profili dei candidati alla presidenza della Regione Calabria. Ancora prima dell’inizio ufficiale, la campagna elettorale si caratterizza per la grave mancanza di confronto politico, sostituito dagli attacchi alla persona come quello di Mario Oliverio a Filippo Callipo, dettato da un nervosismo che non giova ad alcuno". Lo afferma, in una nota, Francesco Aiello, candidato governatore della Calabria per l’alleanza civica del Movimento 5 Stelle.

"Non possiamo sprecare tempo nella delegittimazione dell’avversario - incalza - chiunque esso sia. La Calabria continua a spopolarsi per l’inadeguatezza dei servizi essenziali, per il dramma della disoccupazione, il predominio di logiche clientelari e criminali, le pesanti diseguaglianze rispetto al resto del Paese, la diffusa inefficienza e parzialità della burocrazia e l’assenza sistematica di una visione, di una strategia di sviluppo".

"Esiste – rimarca Aiello – una questione calabrese di cui dobbiamo farci carico con piena coscienza e responsabilità. Per esempio non si capisce perché l’aumento del disavanzo sanitario da 30 a 170milioni negli ultimi 4 anni, imputabile ai commissari nominati dal governo Renzi, debba gravare sui cittadini della Calabria, costretti a subire tempi biblici per le visite specialistiche o ad andare fuori regione per le cure necessarie".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro