cerca

politica

Verdi: se ne è andato Sandro Boato, urbanista e poeta (3)

(Adnkronos) - Le sue pubblicazioni sono spesso illustrate dal figlio Matteo, ingegnere, chitarrista classico, ma soprattutto pittore. Nelle battaglie per la terra e per il verde, Sandro si è avvalso spesso dei consigli e del sostegno della figlia Giulia, che insegna matematica delle Telecomunicazioni a Ingegneria di Trento", sottolinea.

"Sandro ha avuto come prof. di religione al liceo don Loris Capovilla, segretario di Roncalli, allora Patriarca di Venezia, poi diventato Papa Giovanni; con don Loris, divenuto vescovo e cardinale e morto a 100 anni nel 2016, Sandro ha mantenuta una preziosa, quasi quotidiana, corrispondenza. Lo ricordiamo come uomo giusto, vero ecologista, impegnato civilmente, con un fortissimo amore per la poesia", conclude Michele Boato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro