cerca

cronaca

Dell'Utri: lunedì riprende processo trattativa, in forse presenza in aula a Palermo

Palermo, 3 dic. (Adnkronos) - Riprenderà lunedì prossimo, davanti alla Corte d'assise d'appello di Palermo, il processo sulla trattativa tra Stato e mafia che vede tra gli imputati anche Marcello Dell'Utri, l'ex senatore di Forza Italia scarcerato proprio oggi, dopo avere scontato una condanna a 7 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. In questo processo Dell'Utri è imputato per minaccia a corpo politico dello Stato e in primo grado era stato condannato a 12 anni di carcere.

I suoi legali non si sbilanciano sulla eventuale presenza di Dell'Utri in aula. Ma potrebbe partecipare, da uomo libero. Lo scorso 11 novembre, venne chiamato come teste assistito Silvio Berlusconi che, però, seguendo le indicazioni dei suoi avvocati, si avvalse della facoltà di non rispondere. All’udienza, al bunker del carcere Ucciardone di Palermo, il Cavaliere rimase solo qualche minuto, chiedendo anche di non essere ripreso. Il tempo di dire alla Corte d’Assise d’Appello, presieduta da Angelo Pellino, che non avrebbe risposto. Nella prossima udienza, che si terrà il 9 dicembre, sono previste le presentazioni di eventuali richieste di prove.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro