cerca

politica

Trentino: Biancofiore, 'stop a legge che abolisce nome Alto Adige'

Roma, 12 ott. (AdnKronos) - “Mi appello al ministro Boccia e ovviamente al commissario del governo di Bolzano, affinché la aberrante legge approvata ieri dal consiglio della Provincia di Bolzano, a maggioranza etnica Svp-destre, che abolisce il nome Alto Adige, venga immediatamente impugnata". Lo afferma Michaela Biancofiore, deputata Fi e coordinatrice regionale del Trentino Alto Adige.

"Un atto gravissimo di abolizione della toponomastica, un attentato vero e proprio alla Costituzione. Lasciar passare un tale affronto al sistema Paese -aggiunge- sarebbe come accettare che una minoranza nazionale che assuma il controllo del governo nazionale, abolisca il termine Italia. Conoscendo il ministro Boccia sono certa che interverrà immediatamente e che nella sua visita prevista nei prossimi giorni in Alto Adige, si accorga che da noi c’è una terza Italia che si sente altra, super, indipendente dall’Italia e dalle sue leggi fondanti come la Costituzione. Alla quale si attenta praticamente ogni giorno. E’ triste pensare che con tutti i problemi che ormai hanno anche gli altoatesini, italiani, tedeschi, ladini, dalla sicurezza ai fallimenti, dal traffico alle tasse, la Provincia pensi solo a rinfocolare stupide tensioni”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro