cerca

politica

**Siria: Mattarella, Ue non protagonista ma paga conseguenze crisi**

Atene, 11 ott. (AdnKronos) - "Due anni fa a Malta, nell'incontro di Arraiolos, io mi sono permesso di far presente che gli avvenimenti in Siria comportavano conseguenze molto gravi anzitutto per i siriani, subito dopo per l'Europa, ma l'Europa era priva di influenza sostanziale in quel teatro: i protagonisti erano altri ma le conseguenze si scaricavano sull'Europa. Oggi è ancora più così: i protagonisti sono altri ma le conseguenze sono sull'Europa". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla seconda sessione di lavoro del vertice di Arraiolos dei Capi di Stato Ue.

"Per questo è indispensabile -ha proseguito il Presidente della Repubblica- rafforzare in maniera veloce e determinata una configurazione di politica estera e di sicurezza comune. Si sono fatti passi avanti in questi ultimi tempi, ma occorre intensificare questo sforzo, questo itinerario: con la politica di sicurezza e difesa comune; con il fondo europeo della difesa; con le missioni civili e militari. Sono tappe importanti e fondamentali per garantire agli europei la sicurezza attraverso un soggetto internazionale autorevole e capace di influire nelle varie questioni che si aprono".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro