cerca

economia

Imprese: made in Sicily conquista la Cina, export cresce del 46% (2)

(AdnKronos) -

Nel 2018 l’interscambio Sicilia-Cina si è attestato a quota 258,2 milioni di euro di importazioni e 214,6 milioni di esportazioni. Una fetta importante è quella rappresentata dal Food&Beverage che è tra le poche voci a far registrare un saldo positivo dell’export rispetto all’import: nel 2018 la Sicilia ha esportato prodotti alimentari e bevande verso la Cina per 16,7 milioni di euro (contro i 12,9 dell’anno precedente) e ne ha importato 8,1 milioni (erano 9,4 nel 2017).

“Grazie all’incremento dei viaggi all’estero e al crescente desiderio per i prodotti alimentari occidentali, la Cina presenta ancora moltissime opportunità per le nostre aziende dell’agroalimentare - afferma Giuseppe Cassarà, presidente di Federturismo Sicindustria - Ma non solo. La Cina è infatti anche il più grande mercato del turismo, sia in termini di spesa che di numero di viaggi verso l’estero e ormai dal 2012 guida la classifica come top-spender per il turismo internazionale".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro