cerca

cronaca

'Ndrangheta: polizia Milano sequestra patrimonio a imprenditore affiliato

Milano, 2 ago. (AdnKronos) - Sequestrati undici immobili e conti correnti per un valore superiore ai due milioni di euro a un imprenditore di origini calabresi, affiliato alla 'Ndrangheta. Gli agenti della Divisione Anticrimine della questura di Milano, tra Motta Visconti (Milano) e altre località della provincia sud di Milano, ieri, hanno sequestrato le case e il patrimonio dell'uomo, 43 anni, organico alla cosca di Gallace-Ruga, attiva nel catanzarese.

La proposta di misura di prevenzione patrimoniale del questore Marcello Cardona è stata accolta dal Tribunale. L'affiliato, con documentato rito di iniziazione sul territorio calabrese ed esponente di spicco della locale di Giussano (Monza Brianza), aveva il compito di custodire armi, anche da guerra. Negli anni, ha accumulato in Lombardia un ingente patrimonio immobiliare, gestendo una società del real estate in cui ha impiegato "proventi di verosimile provenienza illecita". Il patrimonio immobiliare tra Lombardia e Calabria.

I particolari nel corso della conferenza stampa che si terrà oggi alle 11 alla Sala Scrofani della questura di Milano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni