cerca

cronaca

Messina: Comitato d'affari, tredici arresti tra cui ex Presidente consiglio comunale

Palermo, 2 ago. (AdnKronos) - C'è anche l'ex Presidente del Consiglio comunale di Messina, candidata sindaco alle recenti amministrative, Emilia Barrile, tra i 13 arresti eseguiti al'alba di oggi dalla Dia di Messina. Secondo l'accusa, Barrile, che è ai domiciliari, con l'aiuto di imprenditori, avrebbe messo su un sistema d'affari "per avere appoggio elettorale", come spiega la Dia. Sarebbero state create cooperative fatte "ad arte" con l'assunzione di giovani per svolgere dei lavori per la Pubblica amministrazione. "Il tutto per avere consensi"; come dicono gli investigatori. "Attraverso i patronati si agevolavano i giovani per poi avere la disoccupazione", come dicono gli inquirenti. Emilia Barrile è accusata associazione a delinquere, abuso d'ufficio, atti contrari a doveri d'ufficio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni