cerca

cronaca

Migranti: Toninelli, ogni morto in mare è una sconfitta

Roma, 1 ago. (AdnKronos) - "Ogni morto in mare è una sconfitta, dal punto di vista umano, per tutti noi. Ecco perché dobbiamo prima di tutto evitare che i barconi della morte prendano il largo". Ad affermarlo, nel corso del Question Time, è il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Danilo Toninelli sulla questione dei migranti.

L’Italia, però, aggiunge, "è da sempre un faro di solidarietà, grazie soprattutto all’operato della nostra Guardia costiera che ha salvato oltre 600mila vite negli ultimi quattro anni. Mentre il governo italiano è finalmente impegnato da una parte a ridurre le partenze e dall’altra a condividere con l’intera Unione europea questa emergenza umanitaria".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni