cerca

politica

Pd: verso assemblea ancora senza intesa, renziani per congresso/Adnkronos (2)

(AdnKronos) - Una delle ipotesi su cui si sta ragionando sarebbe quella di confermare la reggenza Martina, senza eleggerlo segretario, e quindi convocare una nuova assemblea per indire il congresso. Una soluzione che non sembra soddisfare Andrea Orlando: "Il Pd è chiamato a fare un'opposizione da subito al governo di Lega e M5S. Per farlo serve un segretario eletto in assemblea, nel pieno dei poteri. Chi parla sennò a nome del Pd? I diversi candidati al congresso?".

E comunque, sottolinea Orlando invitando a trovare una sintesi, "sarebbe davvero strampalato che il Pd sabato si dividesse in assemblea su chi deve fare il segretario per qualche mese" fino al congresso. Intanto oggi le varie componenti che sostengono Martina hanno pubblicamente manifestato il loro appoggio al reggente dem. A partire da Nicola Zingaretti. "La proposta Martina a me sembra ragionevole e condivisibile. Eleggere un segretario in assemblea e fare il congresso. Nei prossimi mesi dovremo certo discutere e decidere ma anche lottare, batterci, fare opposizione in Parlamento e nei territori".

"Con il governo che si sta formando mi sembra difficile sia possibile farlo sotto la guida di una commissione congressuale. Dobbiamo salvare il Pd e questa io credo sia la priorità assoluta", scrive il presidente della regione Lazio su Fb. Stessa linea del veltroniano Walter Verini: va chiesto a "Martina di gestire da segretario eletto il cammino verso un congresso ravvicinato".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni