cerca

politica

Pd: Orlando, no divisioni su segretario per pochi mesi

Roma, 16 mag. (AdnKronos) - "Sarebbe davvero strampalato che il Pd sabato si dividesse in assemblea su chi debba fare il segretario per pochi mesi" fino al congresso in autunno. Lo ha detto il ministro della giustizia, Andrea Orlando, parlando con i giornalisti alla Camera. "In Direzione c'è stato il voto unanime sulla relazione di Martina e possiamo confermare questa impostazione".

"Abbiamo bisogno in tempi rapidi di fare il congresso ma anche di una figura nella pienezza dei poteri. Se parte un governo Lega-5 Stelle noi saremo chiamati subito all'opposizione e credo sia più consigliabile farlo con un segretario che parli a nome del Pd piuttosto che con i diversi candidati al congresso...", sottolinea Orlando.

Quanto all'ipotesi che Martina guidi la fase congressuale magari mettendo in chiaro che poi non si candiderà al congresso, come chiesto oggi ad esempi da Matteo Richetti, Orlando osserva. "Non mi pare che questo sia un tema cruciale, si tratta di valutazioni che spettano a Martina e comunque perchè chiudere a un'ipotesi futura, che non dò per scontata, ma che non mi sento nemmeno di precludere".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie

Opinioni