cerca

Sarri "In linea con gli obiettivi, con Agnelli confronto programmato"

Sarri "In linea con gli obiettivi, con Agnelli confronto programmato"

TORINO (ITALPRESS) - "Se non volevo essere sotto esame facevo domanda alle Poste... Questo e' un lavoro fatto cosi', soprattutto alla Juve. Mi sembra tutto ampiamente nella normalita', dopo un risultato negativo ci sono delle ripercussioni all'esterno ma all'interno la valutazione e' che siamo in linea con quello che ci eravamo detti, siamo in corsa su tutti i fronti". Maurizio Sarri si lascia scivolare addosso critiche e voci circolate sul futuro dopo i recenti passi falsi con Napoli e Verona. Il tecnico bianconero e' stato anche a cena con Andrea Agnelli, una cena che "si doveva fare dopo la Fiorentina ma per impegni di entrambi e' stata rimandata di una settimana. Fa parte di una programmazione normale, il presidente lo vedo spesso, ogni tanto ci fermiamo a cena, lui dice per farmi conoscere i migliori ristoranti di Torino, non parla della singola partita o del singolo periodo ma nella globalita'". Tornando sulle recenti sconfitte, il tecnico bianconero ammette che c'e' un problema di testa: "In certe situazioni ci perdiamo un attimino, ne stiamo parlando, stiamo cercando di risolverlo, e' una cosa che viene fuori quando siamo in vantaggio". Domani, intanto, c'e' l'andata della semifinale di Coppa Italia a San Siro. "Il Milan e' migliorato nell'ultimo periodo, a livello di risultati e prestazioni. E' reduce da un derby perso dove pero' ha giocato bene per lunghi tratti. Sara' una partita complessa, giocheremo in uno stadio pieno e affrontare la Juve e' stimolante per tutti". (ITALPRESS). glb/gm/red 12-Feb-20 15:01

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro