cerca

Pro Loco, un disegno di legge per ridurre il peso della burocrazia

Pro Loco, un disegno di legge per ridurre il peso della burocrazia

ROMA (ITALPRESS) - Valorizzare il patrimonio culturale italiano. E' questo l'obiettivo del disegno di legge "Disposizioni in materia di manifestazioni a carattere temporaneo e delle attivita' organizzate dagli enti aderenti alla Rete associativa nazionale del terzo settore dell'Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia", presentato al Senato dal senatore Antonio De Poli in collaborazione con l'Unpli, Unione Nazionale Pro Loco d'Italia. Il ddl prevede il riconoscimento normativo delle Pro Loco, la riduzione del peso della burocrazia a favore delle amministrazioni locali e delle stesse associazioni, la semplificazione delle procedure per la realizzazione delle attivita', la valorizzazione delle realta' territoriali attraverso le attivita' promosse dalle Pro Loco, la tutela dell'operato dei volontari. "Alleggerire il carico burocratico che grava sulle manifestazioni organizzate dagli enti del Terzo Settore e sui 110 mila eventi organizzati dalle Pro Loco, nel corso di un anno, significa garantire un effetto moltiplicatore delle attivita' di promozione e salvaguardia dei territori, con tutte le ripercussioni positive facilmente intuibili", ha commentato il presidente dell'Unpli, Antonino La Spina. "Il ddl - ha aggiunto - prevede la semplificazione delle normative in tema di spettacolo o intrattenimento in luogo pubblico e in materia di manifestazioni temporanee, intervenendo su argomenti centrali per le attivita' quotidianamente compiute dalle Pro Loco". (ITALPRESS). sfe/abr/red 11-Feb-20 16:15

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro