cerca

JUVE VA SOTTO A BRESCIA, POI RIBALTA E CONQUISTA TRE PUNTI

JUVE VA SOTTO A BRESCIA, POI RIBALTA E CONQUISTA TRE PUNTI

BRESCIA (ITALPRESS) - La Juventus batte il Brescia per 2-1 e sale a tredici punti in classifica grazie all'autogol di Chancellor e alla rete di Pjanic. Al Rigamonti la squadra di Sarri vuole vincere e convincere dopo la prova non esaltante contro il Verona. Ma l'inizio non e' incoraggiante e il Brescia passa in vantaggio: al 4' Donnarumma lascia partire un destro centrale che sorprende un colpevole Szczesny. La Juventus prova a reagire e lo fa con Rabiot e Khedira, entrambi imprecisi al momento del tiro da posizione favorevole. Al 30' Balotelli prova a siglare il suo primo gol col Brescia all'esordio: Supermario ci prova con un tiro su calcio di punizione ma questa volta Szczesny e' attento e si rifugia in corner. E al 40' la Juve trova il pareggio: Joronen sugli sviluppi di un calcio d'angolo sbaglia l'uscita e la palla carambola sul corpo di Chancellor prima di finire in rete. Al 54' il portiere bresciano nega il gol a tu per tu con Higuain ma al 63' non puo' nulla per evitare il 2-1: Dybala calcia addosso alla barriera su punizione, Pjanic sulla respinta trova l'angolo vincente col destro. Ma il Brescia non si arrende e al 78' sfiora il pari: Martella prova il diagonale da posizione ravvicinata ma Szczesny e' attento e protegge i tre punti bianconeri. (ITALPRESS). gm/red 24-Set-19 23:02

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro