cerca

IN LOMBARDIA SEMPRE PIÙ STUDENTI STRANIERI, 4 SU 10 SONO ASIATICI

IN LOMBARDIA SEMPRE PIÙ STUDENTI STRANIERI, 4 SU 10 SONO ASIATICI

MILANO (ITALPRESS) - Sono sempre di piu' gli studenti internazionali che scelgono di iscriversi agli atenei lombardi: nell'anno accademico 2017-2018 sono saliti a quota 14.518, in forte aumento (+13%) rispetto all'anno precedente (erano 12.878 nel 2016-2017). Di questi, 4 su 10 sono di origine asiatica (39%) e il 41% arriva dall'Europa. La nazionalita' piu' rappresentata e' quella cinese con 2.120 studenti, seguita dalla Turchia (1.138 studenti) e l'India (1.075 studenti). E' quanto emerge dall'indagine annuale di Assolombarda "L'Internazionalizzazione degli atenei di Milano e della Lombardia", che si pone l'obiettivo di misurare il grado di apertura internazionale del polo accademico lombardo nel corso dell'anno 2017-18. L'analisi, giunta alla nona edizione, prende in considerazione 13 atenei della regione, 8 con sede a Milano. Lo studio conferma un sostanziale bilanciamento tra i generi (49,9% femmine e 50,1% maschi) tra gli studenti internazionali. Questi ultimi, rispetto ai colleghi lombardi, scelgono piu' frequentemente corsi STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics, 52,4% contro 40%), e corsi di arte e design (6,2% contro 1,4%), a testimonianza della crescente reputazione internazionale del capoluogo milanese negli ambiti scientifici e creativi. Dallo studio emerge anche come le universita' lombarde e in particolare quelle milanesi, se confrontate con il resto degli atenei italiani, si distinguano per il numero di corsi offerti in lingua inglese: rispettivamente il 16% e il 18% del totale, contro il 9% italiani. (ITALPRESS). abr/com 24-Set-19 11:43

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro