cerca

SALE LA TENSIONE SULLA GIUSTIZIA, MAGGIORANZA DIVISA

SALE LA TENSIONE SULLA GIUSTIZIA, MAGGIORANZA DIVISA

ROMA (ITALPRESS) - Sale la tensione fra Matteo Salvini e Luigi Di Maio sulla riforma della Giustizia. "Il ministro Bonafede ci mette buona volonta', ma e' acqua. Non c'e' veramente uno scatto in avanti, non c'e' quella differenza che gli italiani si aspettano. E' il momento delle grandi riforme, non delle 'riformine'", dice il ministro dell'Interno, e parla di "una riforma da rivedere". Non la pensa cosi' l'altro vicepremier: "Il ministro Bonafede si e' sempre distinto per il dialogo in questo governo, a me risulta che abbiamo fatto tanti incontri sulla riforma della giustizia, una riforma che aiuta le imprese perche' dimezza i tempi del processo civile e permette di far accelerare i processi anche quelli di corruzione", afferma Di Maio, e aggiunge: "E' una riforma che fa tanto paura a quei partiti che oggi stanno all'opposizione, e' sicuramente una proposta che si deve approvare in consiglio dei ministri". (ITALPRESS). abr/red 31-Lug-19 17:52

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro