cerca

MATTARELLA "LA CROCE ROSSA ESPRIME I PIÙ ALTI VALORI"

MATTARELLA "LA CROCE ROSSA ESPRIME I PIÙ ALTI VALORI"

"Nel giorno in cui la nascita della Croce Rossa viene ricordata e celebrata da migliaia di persone, che ripercorrono insieme il cammino dei feriti soccorsi al termine della battaglia di Solferino del 1859, desidero rivolgere il saluto piu' cordiale a tutti gli operatori e i volontari di questa gloriosa associazione che nel tempo continua a esprimere i piu' alti valori di umanita', di solidarieta', di fraternita'". Cosi' il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca. "Oggi e' una celebrazione speciale - aggiunge -. Ricorrono infatti i 160 anni dalle vicende di guerra da cui scaturi' l'idea originaria della Croce Rossa, e nel contempo celebriamo il 100° anniversario della Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Il gesto di aiuto, la condivisione popolare del soccorso, la mano tesa verso chi soffre e rischia di non farcela sono diventate pietre angolari della nostra civilta' e della stessa vita sociale, essendo ormai chiaro a tutti che senza uno spirito solidale non c'e' vero progresso, ne' benessere. La professionalita' degli operatori e la generosita' dei volontari sono diventati uno straordinario patrimonio per il nostro Paese, e per il mondo intero". "Abbiamo il dovere di testimoniare ancora questi valori, affinche' possano essere trasmessi alle generazioni piu' giovani. La solidarieta' e' cultura, e' scuola di vita: rende migliore una comunita' e restituisce alle persone molto piu' del sacrificio che e' stato donato", sottolinea il Capo dello Stato. (ITALPRESS). vbo/com 22-Giu-19 10:21

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro