cerca

ASSOLAVORO, OLTRE 26MILA OFFERTE IN ESTATE IN VARI SETTORI

ASSOLAVORO, OLTRE 26MILA OFFERTE IN ESTATE IN VARI SETTORI

ROMA (ITALPRESS) - Sono oltre 26mila le opportunita' lavorative in arrivo con l'estate 2019. Trasporti, turismo, grande distribuzione e cura della persona sono tra i settori che offrono maggiori occasioni. E' quanto emerge dalla rilevazione effettuata da Assolavoro, l'Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro. Hostess e addetti all'accoglienza, animatori per villaggi turistici, scenografi, ballerini e tecnici audiovideo sono tra le figure piu' richieste nel turismo assieme a responsabili villaggi vacanze, istruttori subacquei, skipper e caddy master per golf club. In porti e aeroporti crescono le opportunita' per personale - anche di terra; molto gradita la conoscenza di una seconda lingua straniera. Tra le piu' gettonate, oltre all'inglese, risultano il russo, il cinese e l'arabo. Cuochi e aiuto cuochi, pizzaioli, pasticceri, sommelier e personale di sala anche alla prima esperienza sono tra le professionalita' piu' cercate nel settore ristorazione. Nella grande distribuzione si aprono occasioni per banconisti, specie per taglio carni e reparto freschi, addetti alle casse, magazzinieri e addetti alla security. Sotto la voce "cura della persona" le opportunita' riguardano infermieri, badanti e personale socio sanitario, ma anche estetisti, parrucchieri, massaggiatori e personal trainer (yoga, pilates, gyrotonic tra le discipline piu' in voga). La durata dei contratti per queste specifiche opportunita' e' solitamente legata a quella della stagione estiva. La retribuzione e' quella prevista dai Ccnl per le singole professionalita'. (ITALPRESS). ads/com 07-Giu-19 11:26

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro