cerca

CHAMPIONS: KLOPP "NON CI SONO FAVORITE, COL TOTTENHAM SARÀ BATTAGLIA"

CHAMPIONS: KLOPP "NON CI SONO FAVORITE, COL TOTTENHAM SARÀ BATTAGLIA"

MADRID (SPAGNA) (ITALPRESS) - "L'anno scorso non eravamo i favoriti con il Real Madrid, quest'anno non e' molto chiaro chi lo sia". Cosi', ai microfoni di Sky Sport 24, il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp, alla vigilia della finale di Champions League in programma domani sera contro il Tottenham. "Abbiamo fatto piu' punti si loro in Premier, abbiamo vinto due partite contro il Tottenham, ma sempre per 2-1, e' difficile indicare il favorito. Affrontiamo una squadra molto forte - ha proseguito il tecnico tedesco -, non credo sia importante individuare la squadra favorita, abbiamo avuto il tempo per prepararci bene, ora speriamo di poterlo dimostrare in campo. Dal punto di vista psicologico non e' un problema affrontare una squadra inglese, la cosa complicata e' arrivare in finale, il Tottenham l'ha fatto in maniera eccezionale ma anche noi, lo meritiamo entrambi. Ajax-Barcellona sarebbe stata un'altra bella finale, cosi' come altri possibili accoppiamenti, ma tocca a noi e il Tottenham". La semifinale di ritorno in cui il Liverpool ha travolto il Barcellona ribaltando lo 0-3 dell'andata al Camp Nou e' rimasto negli occhi di tutti, ma Klopp ha gia' voltato pagina. "Barcellona e Tottenham sono squadre di grande valore, ma diverse - spiega l'allenatore dei "reds" -. In questa finale si affrontano squadre con qualita' importanti, le sfide tra noi e gli "spurs" sono sempre state intense, vedremo le circostanze di domani, il clima e tutto il resto. Pare che ci sara' molto caldo, vedremo. Di sicuro sara' una lotta come lo e' ogni finale". (ITALPRESS). ari/red 31-Mag-19 18:57

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro