cerca

paura coronavirus

Israele vieta l'ingresso agli italiani. Chi arriva verrà rimandato indietro

Israele vieta l'ingresso agli italiani. Chi arriva verrà mandato indietro

Il ministro degli Interni israeliano, Aryeh Deri, ha espresso l’intenzione di firmare in giornata un documento ufficiale con cui vietare l’ingresso degli italiani in Israele. La decisione sarebbe finalizzata a contenere la diffusione del coronavirus dopo i numerosi casi diagnosticati in Italia. Il ministero della Sanità israeliano ha annunciato oggi il primo caso di coronavirus in Israele. Si tratta di un uomo rientrato dall’Italia quattro giorni fa. «Non abbiamo altra scelta, il virus si è diffuso in Italia», ha dichiarato Deri al sito di Ynet. 

Per approfondire leggi anche: Israele sconsiglia i viaggi in Italia

Intanto tutti gli israeliani che provengono dall’Italia saranno messi in quarantena per 14 giorni. Times of Israel segnala che per questo pomeriggio è previsto l’arrivo di un volo da Bergamo all’aeroporto israeliano di Ramon. Gli israeliani saranno messi in quarantena e gli altri 119, in gran parte italiani, verrano mandati indietro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro