cerca

BANCARELLA

T.LeRoy con «Ingannevole è il cuore più di ogni cosa» (Fazi), Massimo Gramellini con «Buongiorno» (La Stampa), Massimo Fini con «Nietzsche - L'apolide dell'esistenza» (Marsilio), Sandra Petrignani con «La scrittrice abita qui» (Neri Pozza) e Alessandra Appiano con «Amiche di salvataggio» (Sperling & Kupfer): sono i libri vincitori del cinquantunesimo Premio Selezione Bancarella. La rosa è stata scelta durante l'annuale assemblea dei librai e bancarellai che si è svolta nell'antica chiesa di Sant'Apollinare a Montereggio di Mulazzo (Massa). La manifestazione conclusiva con lo spoglio delle duecento schede pervenute al notaio del premio da parte di altrettanti librai e bancarellai d'Italia avrà luogo a Pontremoli la sera di sabato 19 luglio. In quell'occasione sarà proclamato il vincitore assoluto del Bancarella n. 51. Lo storico premio è promosso dalla Fondazione Città del Libro, dall'Unione Librai delle Bancarelle e dall'Unione Librai Pontremolesi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro