cerca

Ma quanti stipendi vale il concertone?

Sicurezza e servizi straordinari. La kermesse dei sindacati vola oltre il milione di euro. Palco superblindato in piazza San Giovanni: 4 varchi di accesso con metaldetector e no fly zone

Ma quanti stipendi vale il concertone?

1408N__WEB

Oltre 1 milione di euro. L’ultimo conteggio analitico dei costi per la città di Roma - e per il Paese - del Concertone del Primo Maggio a Roma lo fece nel 2012 l’allora sindaco di centrodestra, Gianni Alemanno. Alla presentazione del conto, l’ex primo cittadino fu letteralmente «sbranato» dai sindacati e dall’opinione pubblica di sinistra per «lesa maestà», ovvero per aver chiesto agli organizzatori Cgil, Cisl e Uil, almeno un contributo per le spese che il Comune di Roma avrebbe dovuto sostenere per garantire il tradizionale evento musicale nella Capitale. «Nessuno ci aveva mai chiesto nulla», gridava sconvolto l’ex segretario nazionale della Cisl, Raffaele Bonanni. Eppure il preventivo stilato da Alemanno non era così inaccessibile: «appena» 240.000 euro per pagare gli straordinari alle migliaia lavoratori - proprio loro - di Ama, Atac e Polizia Locale, che nella festa istituita per celebrarne i diritti e le battaglie devono rinunciare a stare con le loro famiglie per scortare la festa dei sindacati confederali. A questi soldi vanno aggiunti i circa 600.000 euro sborsati ogni anno dalla Rai per acquistare i diritti del concerto e trasmetterlo su Rai Tre, mentre l’allarme terrorismo ha aumentato i controlli - e le forze dell’ordine in campo - per un costo complessivo che si aggira intorno ai 200.000 euro. Tenendo conto che gli sponsor (entrate per circa 400.000 euro) sono più che sufficienti a coprire il cachet degli artisti, ecco che per Cgil, Cisl e Uil l’eventuale segno «meno» è assolutamente alla portata.

 

 

PULIZIA E TRASPORTI
Ma quali sono i costi che la città dovrebbe affrontare? Cominciamo dai rifiuti. In occasione del concertone, l’Ama ha predisposto servizi e interventi straordinari con una task force composta da 150 operatori e 50 mezzi che saranno al lavoro già dai minuti successivi alla conclusione dell'evento per rimuovere dalla piazza e dalle strade limitrofe i rifiuti accumulati. Interventi mirati di pulizia saranno effettuati da squadre Ama anche nell'area verde antistante la Basilica di San Giovanni in Laterano, compresi i giardini di via Carlo Felice. Dalle 5 di domani mattina poi si affiancheranno squadre speciali di Ama per effettuare interventi di disinfezione e sanificazione dell'area. L'Azienda provvederà, inoltre, a installare 200 bagni mobili (con presidi fissi di igienizzazione), di cui 25 utilizzabili anche da persone diversamente abili. Grande sforzo anche per l’Atac, che quest’anno incrementerà il servizio rispetto agli altri anni. Le linee A, B, B1 e C della metro, per consentire l'afflusso e il deflusso al concertone estenderanno il servizio serale con ultime corse all’1.30. Dalle 15 di oggi la stazione San Giovanni della linea A resterà chiusa.

 

 

SAN GIOVANNI BLINDATA
E la sicurezza? In piazza San Giovanni sarà allestita un'area transennata con quattro varchi d'accesso, tutti controllati anche con metal detector come avviene ormai in gran parte delle aree considerate ad alto rischio in seguito agli attacchi terroristici in Europa. La Questura ha anche disposto bonifiche antiterrorismo. Il Notam (Notice to airmen) ha vietato per alcune ore il sorvolo della città a droni, elicotteri ed altri velivoli. Il prefetto Franco Gabrielli ha predisposto un'ordinanza che vieta il trasporto di armi, munizioni, esplosivi, altri materiali tossici e carburanti il 30 aprile e il primo maggio lungo le vie adiacenti l'area di piazza San Pietro, dove si svolgerà non solo il consueto Angelus domenicale ma anche il Giubileo della Famiglia Militare e di Polizia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Salvini: "Mi criticano per le divise della polizia? Le porto con onore"

Gracia De Torres e Daniele Sandri
Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro