CAMPIONATO

Inzaghi: Lazio, riprova a battere la Juve

Gianluca Cherubini

Domani all'Olimpico i biancocelesti provano a smaltire la delusione per la Coppa Italia

Poche ore per ricaricare le pile e preparare la sfida alla Juventus, Inzaghi prepara la Lazio all’ennesima battaglia Champions. La semifinale di Coppa Italia con il Milan è archiviata, domani i biancocelesti scenderanno in campo per l’obiettivo principale: “Battere i bianconeri? Ci siamo già riusciti due volte - ha spiegato il tecnico di Piacenza in conferenza stampa - abbiamo fatto due grandissime partite. Servirà un'altra gara di alto livello, contro una grandissima squadra con un ottimo allenatore. Poi se non gioca Higuain, giocherà Dybala. Ovunque ci voltiamo ci sarà un problema (ride, ndr). Questo fa capire le loro potenzialità". Poi sul calendario, che presenta tre sfide al vertice tra le prime sei del campionato: "Sarà una giornata bella da vivere, conterà il nostro risultato a prescindere dalle altre. Cercheremo di fare il possibile". Contando su una Lazio già capace di voltare pagina: "Ho detto ai ragazzi che ero orgoglioso, abbiamo fatto la partita giusta. Dovevamo comandare il gioco, ma eravamo penalizzati dal fatto di non aver segnato a San Siro. Non dovevamo subire. Sappiamo com'è andata alla lotteria dei rigori. In Coppa Italia non siamo mai andati sotto, non abbiamo preso gol contro Fiorentina e Milan, forse era destino non fare la finale. Ma sono comunque orgoglioso dei ragazzi che alleno". Inzaghi dovrebbe confermare la formazione titolare, l’unico cambio potrebbe essere Bastos per Caceres. Sulla destra ci sarà Basta, Marusic è squalificato. In attacco Luis Alberto alle spalle di Immobile.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.