cerca

10 ANNI SENZA SANDRI

La marcia degli ultrà
per ricordare Gabbo

Da tutta Italia oggi a Roma per il decennale dell'uccisione del tifoso laziale

La marcia degli ultrà per ricordare Gabbo

Dieci anni volati via in un batter d’occhio, dieci anni di dolore, dieci anni senza Gabriele Sandri, dieci anni che, come raccontato dal fratello Cristiano, «corrispondono a 10 minuti». Perché il dolore, misto a rabbia, è ancora troppo grande, fa male, continuerà a farlo per sempre. 3650 i giorni passati da quel maledetto 11 novembre del 2007, da quando quel proiettile assassino, sparato da Luigi Spaccarotella senza un motivo, ha spezzato la vita e il sorriso di Gabbo. Lasciando un vuoto, un solco profondo nel cuore di tutti quanti.

E oggi, nella giornata del decennale della sua scomparsa, per lui (e per far sentire la propria vicinanza alla famiglia) si sono mobilitate le tifoserie di tutta Italia. In viaggio verso Roma, per unirsi ai laziali...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada